Vai a sottomenu e altri contenuti

Il 25 gennaio la presentazione del Piano Strategico del progetto Sardinia East Land

SARDINIA EAST LAND: IL 25 GENNAIO LA PRESENTAZIONE DEL PIANO STRATEGICO DELLA DESTINAZIONE NUORESE OGLIASTRA. PRESENTE ANCHE IL PRESIDENTE DELLA REGIONE FRANCESCO PIGLIARU.

Dopo quasi un anno di lavoro, che ha portato i rappresentanti delle istituzioni e del settore economico e culturale locale a confrontarsi sulle delicate tematiche inerenti all'organizzazione e alla programmazione turistica, prende forma la Destinazione Globale Nuorese e Ogliastra.

Interessanti le evidenze e gli spunti emersi nel corso degli incontri, prevalentemente grazie alla proficua interazione tra operatori economici e amministratori locali, il quadro che ne vien fuori è quello di un territorio dalle grandi potenzialità e ampi margini di sviluppo economico.

Soddisfatti per la buona riuscita del progetto, i componenti della Cabina di Regia, l'Amministratore Straordinario della Provincia di Nuoro, Costantino Tidu, l'Assessore Regionale al Turismo, Barbara Argiolas, il Sindaco di Nuoro, Andrea Soddu e il Presidente della Camera di Commercio, Agostino Cicalò, annunciano la presentazione ufficiale del Piano Strategico della destinazione nel corso di un incontro fissato per il 25 Gennaio, alle ore 10.30, presso la sede della Provincia, in Piazza Italia 22 a Nuoro.

Oltre ai componenti della Cabina di Regia, interverranno alla presentazione anche il Presidente della Regione, Francesco Pigliaru, l'Assessore Regionale agli Affari Generali, Filippo Spanu, e il Consulente di Progetto, Beppe Giaccardi.

Lo scopo del Piano è organizzare, gestire e far crescere la destinazione turistica Nuorese Ogliastra, alias Sardinia East Land, emulando il concetto di Eastern Sardinia utilizzato dalle grandi guide turistiche internazionali, generando nuove opportunità di impresa, reddito e lavoro.

Dalle analisi condotte dal Team della Provincia di Nuoro con la collaborazione del Comune e della Camera di Commercio di Nuoro e con il supporto strategico dello Studio Giaccardi e Associati, emerge, infatti, come siano presenti i presupposti per un potenziamento dell'offerta di più prodotti turistici integrati: negli ultimi dieci anni la destinazione Nuorese Ogliastra è cresciuta a ritmo sostenuto, con un incremento degli arrivi pari al 49,4% (a fronte del 31% regionale) e una crescita delle presenze del 25,8% (a fronte del 15,7% regionale). Ma il dato probabilmente più sorprendente è quello legato agli stranieri: presenze in aumento del 119% con un incremento della spesa sul territorio pari, addirittura, al 127,5%.

Il piano strategico di sviluppo e marketing turistico della destinazione Nuorese e Ogliastra segue, in ordine cronologico, quello regionale presentato nel dicembre scorso a Cagliari e si candida a divenire la prima piattaforma sarda di destinazione turistica accessibile h24 online e offline, tendenzialmente operabile per tutto l'anno.

''A tal proposito - afferma l'amministratore straordinario della Provincia di Nuoro, Costantino Tidu - è di fondamentale importanza che gli amministratori locali e i soggetti economici operanti nel settore turistico e culturale partecipino all'incontro, affinché vi sia condivisione di intenti finalizzata a una crescita comune. Il nostro compito è di favorire i processi di sviluppo, lasciando spazio all'iniziativa imprenditoriale dei privati''.

Ulteriori e importanti dettagli saranno forniti nel corso della Conferenza Stampa di presentazione dell'evento programmata per martedì 22 gennaio alle ore 10.30 presso la sala conferenze della Provincia di Nuoro.

Attività finanziata con le risorse messe a disposizione dalla Regione Autonoma della Sardegna nell'ambito del Piano di Rilancio del Nuorese relativamente al progetto ''Visit Nuorese'' che prevede la creazione di un sistema di offerta sostenibile che valorizzi le peculiarità del territorio del nuorese e risponda alle motivazioni e alle nuove esigenze del consumatore.