Vai a sottomenu e altri contenuti

Ammissione pagamento minimo edittale sanzioni violazioni in materia ambientale.

Ammissione pagamento del minimo edittale delle sanzioni amministrative per violazioni alla parte terza e quarta del D. Lgs 152/2006 in materia di acque di scarico e rifiuti.

Data ultimo aggiornamento 30/06/2020

Requisiti

L'istante non contesti l’illecito né sotto il profilo della legittimità né sotto il profilo del merito e devono sussistere almeno una delle seguenti condizioni: a) nei 5 anni precedenti il trasgressore non abbia commesso alcuna violazione della stessa indole e non abbia prodotto danno al bene protetto dal precetto violato, oppure abbia riparato interamente il danno prima dell’inoltro dell’istanza o dell’emissione dell’ordinanza ingiunzione; b) ricorra un’ipotesi di colpa lieve o un'ipotesi di difficile interpretazione normativa dovuta a contrastanti sentenze sulla portata applicativa della norma.

Costi

nessuno

Normativa

Regolamento per l'applicazione delle sanzioni amministrative in materia ambientale di competenza della Provincia, approvato con deliberazione del Consiglio Provinciale n. 83 del 29/09/2017, art. 11.

Documenti da presentare

L'istanza viene presentata utilizzando il modello disponibile in questa sezione, corredato delle informazioni richieste sotto forma di autocertificazione.

Deve essere allegato il verbale di accertamento della violazione ammministrativa notificato.

Termini per la presentazione

Procedimento ad istanza di parte. La richiesta deve essere presentata entro il termine di 30 giorni dalla contestazione o notifica del verbale di accertamento della violazione.

Incaricato

Settore competente: Settore Gestione Ambiente e Territorio Dirigente del Settore D.ssa Cecilia Sotgiu. Funzionario responsabile del procedimento Saturnino Porcu. Organo competente Dirigente

Tempi complessivi

30 giorni dall'avvio del procedimento, escluse eventuali sospensioni per presentazione di documentazione integrativa. E' possibile proporre ricorso giurisdizionale aNon è previsto il silenzio assenso.

Termini e modalità di ricorso

E' possibile proporre ricorso giurisdizionale al TAR entro 60 giorni, o, in alternativa ricorso amministrativo straordinario al Capo dello stato entro 120 giorni dalla notifica o comunicazione dell'atto.

Potere sostitutivo in caso di inerzia:

Dott. Giovanni Mario Basolu, indirizzo: Piazza Italia 22, 08100 Nuoro (NU), telefono 0784238600 fax. 078433325, Email: giovanni.basolu@provincia.nuoro.it, PEC: protocollo@pec.provincia.nuoro.it

Note

Dirigente Settore Gestione Ambiente e Territorio: Dott.ssa Cecilia Sotgiu - mail: cecilia.sotgiu@provincia.nuoro.it - tel 0784 238742

Responsabile del Procedimento: Saturnino Porcu- mail: nino.porcu@provincia.nuoro.it - tel 0784 238817.

Per informazioni rivolgersi a Saturnino Porcu - mail: nino.porcu@provincia.nuoro.it - tel 0784 238817.

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Domanda di ammissione al pagamento del minimo edittale di sanzione amministrativa Formato doc 24 kb
Domanda di ammissione al pagamento del minimo edittale di sanzione amministrativa Formato pdf 59 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto